In questo articolo diamo uno sguardo a una delle domande più frequenti in un colloquio di lavoro: la domanda sul perché dovrebbero assumere proprio te.

I datori di lavoro fanno una serie di domande durante un colloquio per determinare se sei adatto alla cultura aziendale, se puoi avere successo nel ruolo e come potresti contribuire ai loro obiettivi aziendali a breve e lungo termine.

Perché dovremmo assumerti?

Anche se può sembrare una domanda difficile da rispondere in un colloquio, ci sono alcune cose che puoi fare per preparare una risposta ponderata e fare una buona impressione.

Perché i datori di lavoro chiedono: “Perché dovremmo assumerti?”

I datori di lavoro potrebbero fare questa domanda per imparare alcune cose diverse su di te. In primo luogo, vogliono sapere cosa ti differenzia dagli altri candidati che potrebbero intervistare. In altre parole, cosa guadagnerebbero assumendoti specificamente rispetto agli altri intervistati? Potrebbero anche fare questa domanda per vedere come gestite le situazioni difficili, perché questa domanda ha il potenziale di bloccare i candidati. Può essere impegnativo spiegare perché sei la persona migliore per un lavoro in modo umile e riflessivo.

Questa domanda ti permette di spiegare perché saresti una risorsa per l’azienda – rispondere bene aumenterà le tue possibilità di andare avanti nel processo di assunzione. Una cosa da ricordare quando si discute della vostra idoneità all’azienda con i datori di lavoro è che l’idea di “idoneità culturale” a volte può essere usata come un modo per eliminare e discriminare i candidati, anche se inconsapevolmente, che non pensano, agiscono o assomigliano ai dipendenti esistenti. Un concetto alternativo migliore a cui potreste considerare di parlare è “culture add”, o la vostra capacità di portare idee e feedback freschi e additivi al team. Le culture add rendono l’azienda più forte diversificando le esperienze e le prospettive della sua forza lavoro.

Come rispondere a “Perché dovremmo assumerti?”

Anche se questa domanda può sembrare vaga e intimidatoria da rispondere, in realtà può essere abbastanza semplice preparando una risposta sicura in anticipo.

Prenditi del tempo per pianificare una risposta a questa domanda prima del colloquio. Questa domanda può essere posta in tutte le fasi del colloquio di lavoro, dal pre-screen alle interviste finali.

Quando ti prepari, potresti considerare i seguenti step per preparare una risposta:

1. Studia l’annuncio di lavoro

Per capire le competenze specifiche, le qualità e l’esperienza che i datori di lavoro cercano in un candidato ideale, esamina l’annuncio di lavoro. Presta particolare attenzione alla descrizione e alle sezioni chiave come “Requisiti”, “Esperienza” e “Istruzione”. Trova i punti in comune tra ciò che il datore di lavoro sta cercando e le competenze, esperienze e qualità che hai da offrire.

2. Fai ricerca sull’azienda

Dedicare del tempo a studiare la visione aziendale, gli obiettivi e gli annunci recenti dell’azienda può aiutarti a rispondere a questa domanda. Dovresti usare queste informazioni per spiegare come ti ritrovi nei loro valori e come potresti aiutarli a raggiungere i loro obiettivi.

3. Collega il tuo background all’annuncio di lavoro

Spiega come la tua esperienza, le tue capacità e le tue competenze tecniche ti rendono il più adatto al lavoro e alla alla società per cui ti stai candidando. Dovresti affrontare ciascuno dei requisiti elencati nell’annuncio di lavoro, così come qualsiasi altra qualità aggiuntiva che ti rende un ottimo candidato.

4. Quantifica i tuoi risultati

Quando possibile, supporta le tue argomentazioni con dei risultati numerici. Per esempio, se stai facendo domanda per un lavoro come contabile in una società che sta cercando qualcuno che ottimizzi i processi, potresti spiegare che nella tua precedente società hai implementato un nuovo sistema per i conti spese che ha ridotto il tempo di rimborso del 25%.

5. Distinguiti dalla massa

Pensa a qualsiasi qualità o esperienza rilevante che ti distingue dagli altri candidati. Per esempio, se hai ricoperto una precedente posizione professionale o di volontariato che ti dà una prospettiva unica e utile al lavoro per cui ti stai candidando: questo è qualcosa che ti distingue.

Esempi di risposte “Perché dovremmo assumerti?

Usa gli esempi qui sotto come guida quando prepari la tua risposta.

Esempio 1: Amministratore di ufficio
“Dovreste assumermi per la mia passione e le mie comprovate capacità di organizzazione e ottimizzazione dei processi d’ufficio. Sono orgogliosa delle mie capacità di gestione del tempo, di coordinamento e interpersonali. Nel mio precedente ruolo di assistente amministrativo ho elaborato un piano per riorganizzare l’armadio delle forniture d’ufficio per categoria. Abbiamo effettuato da allora molti meno ordini e risparmiato il 30% sulle forniture d’ufficio anno dopo anno. Sono entusiasta di portare le mie capacità in questa azienda”.

Questa è un’ottima risposta per una posizione di amministratore d’ufficio, in quanto la candidata ha evidenziato alcune qualifiche chiave che sono coerenti con la posizione lavorativa e allo stesso tempo ha evidenziato un risultato chiave che è stato prezioso per il suo ultimo posto di lavoro.

Esempio 2: Capo cuoco
“La mia esperienza nella gestione dell’inventario e la capacità di creare programmi efficaci e snelli mi rendono particolarmente qualificato per avere successo in questa posizione di Chef De Cuisine. Capisco che si richiede un candidato altamente organizzato con un’attenzione spasmodica per i dettagli. Nel mio lavoro precedente, ho gestito con successo gli orari di 20 dipendenti e ho ridotto lo spreco di cibo del 15%. Sarò ben felice di portare le mie capacità organizzative nel vostro ristorante.

Perché questo è un buon esempio: In questo esempio, chi cerca lavoro fa un ottimo lavoro per mostrare il suo entusiasmo per il ruolo evidenziando le qualifiche specifiche che lo aiuteranno ad eccellere e menzionando la sua eccitazione per l’opportunità datagli.

Esempio 3: Assistente sociale
“Dovreste assumermi per questa posizione per la mia comprovata capacità di mantenere forti relazioni interpersonali con clienti diversi. Ho sempre voluto dare assistenza a chi ne ha bisogno nella mia comunità, il che mi mantiene motivata ed entusiasta di fare il mio lavoro. Capisco che avete bisogno di un candidato che possa essere costantemente disponibile per i vari eventi che condizionano la vita dei vostri clienti. Ho un tasso di frequenza del 100% per i casi settimanali e per le riunioni coi clienti. Inoltre, posso portare la mia esperienza di leadership nel vostro team, avendo addestrato oltre 20 nuovi assunti a familiarizzare con le operazioni quotidiane e a sentirsi a proprio agio nei loro nuovi ruoli”.

Questo esempio è accurato e riflessivo. Il candidato mostra di aver compreso i requisiti della posizione e ha incluso un risultato quantificabile, oltre a parlare a buona ragione della sua esperienza di leadership.

Esempio 4: Neolaureato

“Essendomi laureato da poco in comunicazione e marketing, posso portare le più moderne pratiche di email outreach alla vostra azienda. Il mio stage come email marketer per una start-up di software mi ha fornito l’esperienza per creare contenuti di impatto in un ambiente in rapida crescita. Sono stato in grado di contribuire a una campagna di email che ha migliorato il tasso di engagement dell’8%. Questa esperienza, in aggiunta alle conoscenze che ho acquisito durante l’università sulla creazione e la promozione di messaggi di successo nei mercati tradizionali e quelli digitali mi fa credere che sarei una risorsa preziosa per il vostro team di email marketing”.

Ecco alcuni esempi aggiuntivi per costruire la tua risposta:

  • Hai una passione per il lavoro e capacità comprovate

  • Hai un’esperienza variegata in questo campo

  • Hai una grinta e una determinazione eccezionali

  • Hai delle capacità uniche che ti distinguono dagli altri candidati

  • Sei in grado di rendere il tuo futuro team ancora migliore

  • Hai una fiducia profonda nella mission dell’azienda

  • Senti un senso di connessione con la cultura aziendale

Errori comuni da evitare

Quando si tratta di rispondere a una domanda come “Perché dovremmo assumerti?” ci sono alcune pratiche che dovresti evitare:

Memorizzare la risposte. Anche se prepararsi a dovere è altamente incoraggiato, non memorizzare una risposta parola per parola. Farlo può farti apparire robotico o non genuino durante il colloquio.

Apparire arrogante o troppo sicuro di te. La fiducia è importante nella tua risposta, ma è altrettanto importante rimanere umile. Se i datori di lavoro pensano che tu sia eccessivamente orgoglioso, potrebbero avere qualche preoccupazione su come ti comporterai da dipendente.

Parlare troppo. Mantieni le tue risposte concisa: due minuti o meno sono l’ideale. Se la tua risposta va oltre i due minuti rischi di perdere l’attenzione dell’intervistatore.