Sviluppare un curriculum è uno dei primi passi fatti per trovare un lavoro. Per coloro che non sono madrelingua, scrivere un curriculum in inglese può essere molto impegnativo e potrebbe richiedere un sacco di ricerca e correzione di bozze.

Per aiutarti ecco 10 consigli su come creare un ottimo curriculum in inglese, secondo gli standard nordamericani:

Guarda la lezione video: Consigli per scrivere un ottimo curriculum in inglese

https://www.youtube.com/watch?v=lrz5J5lsSw0

Il tuo titolo dovrebbe includere il tuo nome completo, l’indirizzo con il codice postale, il numero di telefono e l’e-mail. Se il tuo indirizzo e-mail non sembra professionale, cambialo prima di includerlo nel tuo curriculum.

Non menzionare nulla di personale che non sia legato al lavoro. Età, data di nascita, stato civile e numero di assicurazione sociale non dovrebbero essere menzionati affatto. Anche l’uso di foto non è raccomandato, a meno che il vostro aspetto personale non sia una chiave per questo particolare lavoro. Per esempio: Conduttore televisivo, attore cinematografico.

Project 366 #239: 260812 Stay On Target!

La dichiarazione del tuo obiettivo di carriera dovrebbe essere breve, chiara e mirata. È un obiettivo pertinente al tuo curriculum attuale, non ai tuoi piani personali per i prossimi cinque anni. Non dimenticare di menzionare la posizione specifica a cui sei interessato e un riassunto professionale che dimostri che sei qualificato per questo lavoro.

Le sezioni Education and Skills & Qualifications sono due cose diverse. Gradi, nome della scuola o dell’università, anno di laurea vanno nella sezione Istruzione del tuo curriculum. I neolaureati potrebbero anche considerare di menzionare la loro media dei voti e le lodi. I professionisti che sono a metà della loro carriera possono elencare la loro istruzione dopo la sezione dell’esperienza lavorativa, poiché questo porta più attenzione ai loro risultati professionali e pratici.

Le competenze, l’alfabetizzazione informatica, i certificati, le lingue ecc. vanno nella sezione Competenze & qualifiche e devono essere pertinenti al lavoro per cui ti stai candidando e al tuo obiettivo.

Se sei un neolaureato o un laureato senza esperienza lavorativa, o qualcuno in cerca di un cambio di carriera, è il momento di pensare a costruire le tue competenze attraverso il volontariato o gli stage. Cerca di trovare un’esperienza di volontariato legata al lavoro che desideri, in modo da ottenere una serie di competenze necessarie per questa particolare posizione. Il volontariato dimostra anche che sei disposto a dare un contributo alla società senza richiedere uno stipendio. Questo è di solito visto come un attributo positivo.

L’uso di verbi d’azione e di numeri aiuta a dimostrare la realizzazione, specialmente quando si tratta della descrizione delle tue qualifiche ed esperienze di lavoro. Non basta elencare semplicemente i tuoi compiti e le tue responsabilità; aggiungi un po’ di impatto alla tua esperienza lavorativa, menziona il numero di nuovi clienti che hai attirato in un’azienda, i risultati della campagna che hai implementato, la percentuale di aumento delle vendite annuali a cui hai contribuito, ecc.

Ape da cortile

Ricorda che il tuo curriculum può essere letto da un computer. I software di scansione dei curriculum sono impostati in modo da raccogliere le parole chiave e il gergo industriale relativi a un certo annuncio di lavoro. Prima di scrivere un curriculum, rileggi la descrizione del lavoro e scrivi tutte le parole chiave che vedi. Questi sono di solito sostantivi. Ti aiuterà a creare un curriculum e una lettera di presentazione efficaci.

Un curriculum di una pagina è una raccomandazione comunemente usata che è difficilmente realistica da seguire. Non sentitevi obbligati a limitare il curriculum a una pagina, pensate alle informazioni più rilevanti che è meglio includere in questa pagina. Se usi una seconda pagina, includi un’intestazione con il tuo nome e le informazioni di contatto all’inizio di questa pagina. Assicurati di lasciare un po’ di “spazio bianco” sul tuo curriculum; affollare tutte le tue informazioni su una pagina rende difficile evidenziare le informazioni importanti.

Preparate la lista delle vostre referenze in anticipo perché quasi tutti i datori di lavoro la chiedono, se non in anticipo, dopo il primo colloquio o due. La pratica più comune è mettere la frase “Referenze disponibili su richiesta” in fondo al tuo curriculum.

I contatti delle tue referenze devono essere buoni perché saranno sicuramente controllati! Per le referenze prepara una pagina separata con la stessa intestazione che hai usato per il curriculum.

Mentre preparate il curriculum, non dimenticate di scrivere una lettera di presentazione. Ci sono meno possibilità di essere invitati a un colloquio senza una lettera di presentazione ben scritta.

Una lettera di presentazione rivela informazioni e abilità che spesso non possono essere dimostrate in un curriculum, come la capacità di comunicare per iscritto, lo stile di scrittura personale, la professionalità, l’attenzione ai dettagli di grammatica, punteggiatura e ortografia, l’iniziativa e altro. Quindi, ricordatevi di dedicare del tempo alla scrittura di una lettera di presentazione efficace e di correggerla meticolosamente, insieme al vostro curriculum.

Alena Khabibullina