Seguire l'e-mail dopo un'intervista nessuna risposta campione

Hai finito il tuo colloquio, sei andato a casa eccitato di ricevere una risposta, ma ora cosa? Forse sono passati alcuni giorni (o settimane) e non hai sentito nulla.

In questo articolo, ti mostrerò come inviare un’email di follow-up dopo un colloquio se non hai ricevuto risposta, incluso:

  • Come chiedere educatamente il risultato di un colloquio (evitando errori critici che possono danneggiare le tue possibilità di ottenere il lavoro)
  • Le migliori linee dell’oggetto da usare per le tue email di follow-up
  • Esempi di email parola per parola e modelli che puoi copiare
  • Quanto tempo aspettare prima di inviare l’email (e quando inviare una seconda email se necessario)
  • Due consigli “insider” basati sulla mia esperienza di reclutatore, per rendere tutti i tuoi follow-up più facili e senza stress

Cominciamo…

Come seguire via e-mail dopo un’intervista:

Passo 1: Creare una forte linea dell’oggetto dell’e-mail di follow-up

L’oggetto dell’email è importante perché determina se la tua email viene aperta, e quanto velocemente.

Raccomando di seguire chi ha detto di essersi messo in contatto dopo la tua intervista, o se non sei sicuro, segui chi stava scrivendo l’e-mail per programmare l’intervista.

La persona che ha programmato la tua intervista è una buona persona con cui seguire per controllare lo stato del feedback dell’intervista.

Il modo migliore per scrivere un oggetto per un’email di follow-up è semplicemente rispondere all’ultimo thread di email (che hai usato per fissare l’intervista) e lasciare l’oggetto precedente.

Per esempio, diciamo che questo era l’oggetto dell’email precedente:

Intervista giovedì alle 10:00 AM

Dovresti premere “rispondi” nel tuo programma di posta elettronica e poi l’oggetto sarà come questo:

Re: Intervista giovedì alle 10:00 AM

Continuare con il filo dell’email esistente e lasciare l’oggetto così com’è aumenterà le possibilità della tua email di essere aperta più velocemente.

Il destinatario aprirà la tua email di follow-up perché è chiaro di cosa tratta l’email (ed è chiaro che non sei un estraneo o qualcuno che gli manda una mail a freddo).

Se non hai un’email precedente a cui rispondere, allora scegli una delle seguenti linee di oggetto per la tua email di follow-up del colloquio:

  • Seguito del colloquio di lavoro
  • Seguire il colloquio di lavoro
  • Seguito dello stato del colloquio
  • Seguire i risultati dell’intervista

Passo 2: scrivere il corpo della tua e-mail di follow-up

Il corpo della tua e-mail di follow-up deve essere breve e diretto. La maggior parte dei datori di lavoro preferisce ricevere un’e-mail di follow-up breve e dolce dopo il colloquio di lavoro senza informazioni inutili.

Quindi sii chiaro e diretto sul perché stai seguendo. Non siate timidi. Tuttavia, dovresti essere educato e rispettoso, non importa quanto tempo hai aspettato.

Come scrivere un’email di follow-up dopo un colloquio:

  1. Saluta il destinatario per nome.
  2. Spiega che stai seguendo il lavoro per il quale hai fatto il colloquio, per chiedere informazioni sullo stato.
  3. Sii specifico quando parli del lavoro; includi il titolo del lavoro, la data del colloquio o entrambi.
  4. Riaffermate il vostro interesse per la posizione.
  5. Chiedete direttamente un aggiornamento e dite che non vedete l’ora di conoscere i prossimi passi.
  6. Finisci ringraziando il lettore e firmando con il tuo nome e cognome.
  7. Mantieni la tua e-mail di follow-up dell’intervista breve e mirata, senza alcun contenuto superfluo.
  8. Esegui il controllo ortografico e rileggi tutto prima di inviare l’e-mail di follow-up.
  9. Mantieni un tono positivo in tutto, e non mostrare frustrazione, anche se questo è il secondo o terzo follow-up dopo una mancata risposta.

Quest’ultimo punto è fondamentale. Anche se stai per inviare una seconda o terza e-mail di follow-up dell’intervista dopo due settimane, scrivere un messaggio scortese o mostrare frustrazione non vuole non renderà il processo decisionale del datore di lavoro più veloce, e potrebbe anche costarvi il lavoro.

Quindi usa un tono positivo, dì al datore di lavoro che stai controllando gli aggiornamenti di stato e che sei entusiasta di sentire un feedback quando ne avranno la possibilità, e poi concludi dicendo qualcosa come, “Grazie mille per il tuo tempo. Non vedo l’ora di risentirla quando ne avrà la possibilità”.

In seguito, renderò il compito di inviare un’e-mail dopo l’intervista ancora più facile. Ti darò dei campioni parola per parola che potrai copiare…

Esempi di e-mail di follow-up dopo un colloquio

Prima e-mail di follow-up:

Ciao <NOME>,

Spero che tutto vada bene.

Sto seguendo per vedere se avete qualche aggiornamento di stato per quanto riguarda la <JOB TITLE> posizione per cui ho fatto il colloquio il <DATE>.

Sono entusiasta di conoscere i prossimi passi, e il ruolo sembra adattarsi perfettamente al mio background in base a ciò che ho imparato! Qualsiasi aggiornamento che puoi condividere sarebbe fantastico.

Grazie mille,
IL TUO NOME

Se invii questa, aspetta cinque giorni lavorativi per una risposta. Se non ricevi una risposta a quel punto, allora è il momento di inviare una seconda email…

Seconda email di follow-up dopo nessuna risposta:

Ciao <NOME>,

Non avevo sentito una risposta alla mia ultima e-mail così ho voluto controllare di nuovo per vedere come il processo di intervista si sta muovendo dalla tua parte.

Ci sono aggiornamenti che puoi condividere riguardo alla posizione <JOB TITLE>? Sono ancora interessato all’opportunità e non vedo l’ora di sentirvi quando avrete qualche novità da condividere.

Grazie mille,
IL TUO NOME

Nota: I modelli di e-mail di follow-up di cui sopra sono migliori se hai già inviato una e-mail di ringraziamento un giorno dopo il colloquio.

Non possiamo però tornare indietro nel tempo. Quindi, se non hai mandato un biglietto di ringraziamento dopo il colloquio, puoi scrivere un’e-mail di follow-up che ringrazi anche il datore di lavoro…

I passi di base del follow-up dell’intervista di cui sopra funzioneranno ancora, ma abbiamo bisogno di aggiungere un pezzo vicino all’inizio dell’email di follow-up.

Dopo aver salutato il responsabile delle assunzioni o l’intervistatore con il suo nome, dovresti ringraziarlo per aver dedicato del tempo al tuo colloquio.

Menzionerei anche la data specifica in cui avete parlato per ricordarglielo. Per esempio: “Caro Jeff, grazie per aver trovato il tempo di incontrarmi giovedì”.

Poi puoi usare gli stessi passi che abbiamo coperto sopra per un’email di follow-up di un’intervista regolare…

Dite che vi è piaciuto conoscere la posizione di cui avete discusso (siate specifici e fate riferimento al titolo del lavoro), e poi dite loro che siete ansiosi di un aggiornamento. Sii chiaro e diretto, e chiedi un aggiornamento.

Finisci ringraziando, e poi concludi l’email con il tuo nome completo, proprio come gli esempi sopra.

Email di follow-up dell’intervista combinata con un’email di ringraziamento:

Ciao <NOME>,

Grazie mille per aver trovato il tempo di incontrarmi giovedì per discutere della posizione <JOB TITLE>. Ho apprezzato la nostra conversazione e le informazioni che hai condiviso su <argomento specifico> sono state interessanti.

Sto seguendo per vedere se hai qualche aggiornamento riguardo alla posizione ora.

Non vedo l’ora di conoscere i prossimi passi, e il ruolo sembra adattarsi perfettamente al mio background in base a ciò che ho imparato! Qualsiasi cosa tu possa condividere sarebbe fantastico.

Grazie mille,
IL TUO NOME

E per le tue future interviste, ecco un modello di email di ringraziamento che ti consiglio dopo l’intervista. Invialo entro 24 ore. Preferisco l’ora di pranzo del giorno seguente:

Ciao <NOME>,

Grazie per aver trovato il tempo di incontrarmi ieri. Ho apprezzato la nostra conversazione su <ARGOMENTO SPECIFICO>, e la posizione <JOB TITLE> sembra un’opportunità eccitante per me a questo punto della mia carriera. Non vedo l’ora di sentire eventuali aggiornamenti non appena saranno disponibili, e non esitate a contattarmi se avete domande o dubbi.

Cordiali saluti,
IL TUO NOME

Quanto tempo bisogna aspettare dopo un’intervista per dare un seguito?

Dovresti seguire cinque giorni lavorativi dopo il tuo colloquio di lavoro se non hai avuto un riscontro dal datore di lavoro. Oppure, se il datore di lavoro ha fornito una data prevista per il riscontro dopo il colloquio, seguite un giorno lavorativo dopo che quella data è passata.

Per esempio, se il team di assunzione ha detto che ti avrebbe informato sui prossimi passi entro tre giorni dal tuo colloquio di lavoro, aspetta quattro giorni e poi invia un’e-mail di follow-up.

L’idea è che questo ti aiuterà a non sembrare troppo ansioso e disperato.

Nota che dovresti anche inviare un’e-mail di ringraziamento entro 24 ore dal colloquio!

Non usare questi modelli di follow-up per inviare un’e-mail alla società un giorno dopo il tuo colloquio; i datori di lavoro hanno bisogno di tempo per prendere la loro decisione. Tuttavia, le aziende apprezzano un breve “grazie” prima ancora che abbiano preso una decisione.

Puoi usare questo articolo per scrivere un’e-mail di ringraziamento.

Cos’altro fare mentre si aspetta il feedback dell’intervista

Tieni presente che i ritardi capitano e che il processo di assunzione richiede tempo. Quindi la cosa migliore da fare in attesa di un aggiornamento dello stato è fare domanda per altri lavori e cercare di ottenere altri colloqui programmati. Non dovresti smettere di farlo finché non hai firmato un’offerta di lavoro!

Non importa quanto bene scrivi la tua email di follow-up, non otterrà una società a muovere il suo processo più velocemente, a bypassare i ritardi, a saltare altri candidati, ecc.

Questo è il motivo per cui dovresti continuare a fare domanda di lavoro finché non hai firmato un’offerta di lavoro. Senza eccezioni. Perché non sai mai se un’azienda sta intervistando altre 10 persone, considerando la promozione di un candidato interno, o qualsiasi altra cosa che potrebbe costarti il lavoro anche se il tuo colloquio è andato bene.

“Queste e-mail sembrano troppo semplici. Dovrei aggiungerne altre?”

Alcune persone in cerca di lavoro mi hanno chiesto se le email di esempio qui sopra sono troppo brevi o troppo semplici. A mio parere, no.

Raccomando sempre di usare un’email di follow-up breve e dolce nella tua ricerca di lavoro. Raccomando di mantenere la lunghezza approssimativamente uguale ai modelli che ho fornito sopra.

Non complicare il tuo messaggio. Fai un saluto educato, sii diretto e di’ quello che vuoi (un aggiornamento sul processo di assunzione), e poi concludi la tua email educatamente senza inutili “fluff” o contenuti di riempimento.

Questo tipo di e-mail di follow-up è la tua migliore occasione per ottenere un aggiornamento immediato dopo il colloquio senza sembrare insistente, disperato, ecc.

Con ogni probabilità, la persona a cui hai mandato l’e-mail ti risponderà scusandosi e dicendo che sta ancora lavorando a una decisione. Oppure c’è la possibilità che abbiano novità da condividere e ti aggiorneranno non appena riceveranno la tua e-mail.

In ogni caso, hai ricordato loro che stai aspettando notizie e che sei ancora interessato alla posizione, che è l’obiettivo (i datori di lavoro mirano ad assumere persone che sembrano genuinamente interessate al ruolo, e loro non presumono semplicemente che tu sia interessato dopo un colloquio se non ti sentono)!

Se vuoi sapere cos’altro cercano i responsabili delle assunzioni quando fanno i colloqui, leggi la mia lista di consigli per i colloqui di lavoro qui. Ti aiuterà a capire meglio la mentalità del datore di lavoro e ti darà un grande vantaggio sulla concorrenza nella tua ricerca di lavoro.

E se il datore di lavoro dice di non avere ancora un feedback?

In alcuni casi, il responsabile delle assunzioni o il reclutatore risponderà alla tua e-mail di follow-up dicendo che sono ancora nel mezzo del processo di assunzione e non hanno ancora informazioni sui prossimi passi.

A volte, saranno specifici su cosa stanno lavorando dietro le quinte (per esempio, potrebbero dire che stanno ancora lavorando per riunire l’intero team come gruppo per discutere i vari candidati) ma spesso, non ti diranno i dettagli.

In entrambi i casi, consiglio di rispondere con una breve e-mail per mantenere viva la conversazione e assicurarsi di rimanere in contatto. Usando il seguente modello di email, ti dai un’apertura per seguire di nuovo, se necessario.

Esempio di risposta via e-mail se il datore di lavoro dice di non avere aggiornamenti di stato:

Ciao <NOME>,

Grazie per le informazioni.

Quando sarebbe il momento giusto per me di ricontrollare?

Sono entusiasta dell’opportunità e voglio rimanere in contatto, ma so che queste cose richiedono tempo quindi non voglio seguire troppo spesso qui.

Qualsiasi informazione che puoi condividere sul processo sarebbe fantastico.

Grazie,
IL TUO NOME

Cosa succede se l’azienda non ha risposto a più email dopo il colloquio?

Se hai inviato la prima e la seconda e-mail di follow-up dagli esempi forniti in precedenza e non hai ancora ricevuto risposta dal datore di lavoro sul tuo stato di candidato, ecco cosa fare:

  1. Per prima cosa, assicurati di aver aspettato uno o due giorni per una risposta alla tua email più recente (senza contare i fine settimana).
  2. Poi, invia un follow-up alla stessa persona, rispondendo alla stessa email che hai già inviato e mantenendo lo stesso oggetto dell’email.

Esempio di corpo dell’email:

Ciao <NOME>,

Volevo solo seguire di nuovo, assicurarmi che tu abbia visto la mia ultima email, e chiederti se hai qualche aggiornamento sullo stato della posizione per la quale ho fatto il colloquio il <JOB TITLE>. Non vedo l’ora di avere notizie sui potenziali prossimi passi quando ne avrete la possibilità. Grazie mille!

Grazie,
IL TUO NOME

Sii paziente dopo questo…

Se a quel punto non hai ancora ricevuto una risposta, io sarei paziente. C’è la possibilità che una persona importante nel processo di assunzione sia in vacanza, o che la persona a cui hai inviato l’email sia estremamente occupata, malata, ecc.

Quindi consiglio di aspettare un minimo di 48-72 ore a questo punto, e in alcuni casi, una settimana intera è meglio aspettare.

Inviare un altro follow-up prima di questo non ti aiuterà a ottenere il lavoro. Quindi cerca di concentrarti su altri compiti nella tua ricerca di lavoro mentre aspetti di chiedere di nuovo un aggiornamento.

Una volta che senti che è il momento di portare avanti le cose, ecco chi mandare per e-mail e come scrivere l’e-mail…

Scegli la prossima persona logica nell’azienda a cui inviare l’email.

Per esempio, se prima hai mandato un’e-mail a una persona delle risorse umane, prova con il responsabile delle assunzioni o con qualcuno del dipartimento con cui hai parlato nei tuoi colloqui di lavoro. O viceversa; se hai inviato più volte un’e-mail al responsabile delle assunzioni senza ottenere risposta, allora prova a contattare le risorse umane, un reclutatore o un altro contatto rilevante all’interno della società.

Dato che questo è un thread di e-mail nuovo di zecca, dovrai scrivere un oggetto. Ti consiglio di mantenerlo semplice e di usare uno degli esempi di oggetto che ho condiviso prima in questo articolo.

Email di follow-up alla seconda persona in azienda (dopo nessuna risposta):

Ciao <NOME>,

Sto scrivendo per chiedere eventuali aggiornamenti riguardo alla posizione <JOB TITLE> per la quale ho fatto un colloquio il <DATE>.

Avevo mandato un’email a <NOME> la settimana scorsa e non avevo ricevuto alcuna risposta o aggiornamento, quindi ho pensato che avesse senso chiedere a voi la prossima volta.

Se/quando hai qualche feedback che puoi condividere, per favore fammelo sapere. Mi è piaciuto conoscere l’opportunità e non vedo l’ora di sentire un feedback quando la tua squadra ne avrà la possibilità.

Grazie per il suo tempo e la sua considerazione,
IL TUO NOME

Come concludere il tuo colloquio Follow-Up e-mail

Nelle e-mail di esempio qui sopra, noterai un mix di modi diversi di “firmare” e concludere l’e-mail. Puoi scegliere l’opzione che ti sembra più naturale, dato che alcune sono più formali di altre.

Qui c’è una lista completa di opzioni valide e affidabili per come concludere la tua email di follow-up del colloquio (in ordine da più formale a meno formale):

  • Grazie per il suo tempo e la sua considerazione
  • Sinceramente
  • Cordiali saluti
  • Grazie per il vostro tempo
  • Grazie
  • Grazie per il tuo tempo
  • Grazie mille
  • Grazie

Puoi anche decidere se scrivere il tuo nome e cognome o solo il tuo nome. Scegli in base alle tue precedenti interazioni con il responsabile delle assunzioni o il datore di lavoro, e a ciò che senti che si adatta all’industria e alla cultura dell’azienda.

Se hai scambiato e-mail con il responsabile delle assunzioni per nome, puoi semplicemente firmare la tua e-mail con il tuo nome.

Altri due consigli per il follow-up

Se segui i consigli di cui sopra, avrai delle ottime email da inviare dopo qualsiasi intervista… da un’intervista telefonica a un’intervista di persona nella fase finale.

Tuttavia, ci sono anche alcuni altri consigli che posso condividere che renderanno il processo più facile e ti aiuteranno a ottenere il lavoro:

Suggerimento 1: Se non sei ancora sicuro al 100% delle tue e-mail dopo aver letto le informazioni di cui sopra, chiedi a un amico o a un membro della famiglia di guardare la tua e-mail di follow-up per dare un feedback.

Possono ricontrollare tutto e dirti se sembra educato e chiaro, o se qualcosa suona male!

Suggerimento 2: termina ogni intervista chiedendo quando puoi aspettarti di ricevere un feedback. Dite semplicemente: “Quando posso aspettarmi di ricevere un feedback, e chi si metterà in contatto?

A volte è normale che ci vogliano da una a due settimane per una risposta dopo il colloquio di lavoro. Per esempio, forse sei stata la prima persona che hanno intervistato e hanno bisogno di parlare con un paio di altri candidati prima di prendere una decisione.

Quindi questo ti risparmierà un sacco di stress perché saprai se è il momento di seguire o no, e non sarai preoccupato se non hai ricevuto risposta dopo un paio di giorni.

AGGIORNAMENTO:

Se hai altri colloqui in arrivo e non vuoi lasciare nulla al caso, ho creato una nuova guida dove puoi copiare il mio esatto metodo passo dopo passo per ottenere offerte di lavoro. Puoi avere maggiori dettagli qui.