Se sei stato invitato per un secondo colloquio, congratulazioni! Anche se ogni datore di lavoro è diverso, questo in genere significa che sei stato scelto per le fasi finali del processo di assunzione con una serie più piccola di candidati che stanno seriamente considerando. La società è interessata a te e alla tua esperienza, quindi è utile capire cosa si aspettano i datori di lavoro dal tuo secondo colloquio in modo che tu possa fare del tuo meglio.

In questa guida, parleremo di cosa puoi aspettarti al tuo secondo colloquio, come puoi prepararti e quali passi puoi fare per avere successo.

Cosa aspettarsi in un secondo colloquio

In un secondo colloquio, dovete aspettarvi una discussione più approfondita su come opererete nel ruolo. A questo punto, avrete già avuto un’introduzione con il datore di lavoro durante un’applicazione, uno screening telefonico o un primo colloquio. Il vostro secondo colloquio serve a consolidare la vostra posizione come candidato forte, mettendo in mostra la vostra esperienza, le vostre capacità e la vostra conoscenza dell’azienda. Un secondo colloquio può significare cose diverse a seconda di dove state facendo il colloquio. Potrebbe significare che stai parlando con:

  • Il responsabile delle assunzioni per la seconda volta
  • Altri membri della squadra di cui farai parte
  • Leadership di alto livello o esecutiva

L’azienda ha una posizione aperta perché sta cercando di riempire un bisogno o di crescere in un certo modo. Sia che stiano assumendo per accelerare un processo, aggiungere competenze specifiche o aumentare la produzione, è importante mostrare loro come porterai valore alla loro organizzazione.

Correlato: 6 domande comuni per il secondo colloquio (con esempi di risposte)

Come prepararsi al secondo colloquio

1. Chiedi l’agenda

Se il datore di lavoro non vi ha già inviato l’agenda, chiedete gentilmente l’itinerario della giornata. L’agenda vi mostrerà con chi incontrerete, la durata dei colloqui e può contenere informazioni preziose come il codice di abbigliamento, le informazioni sul parcheggio e altro. Conoscere il programma della giornata può aiutarvi a prepararvi e darvi un senso di tranquillità nel sapere cosa aspettarvi dalla giornata.

2. Impara a conoscere i tuoi intervistatori

L’agenda del giorno avrà in genere i nomi delle persone che vi intervisteranno. Questo ti permette di fare un po’ di ricerche sui tuoi intervistatori, il che potrebbe aiutarti nella pianificazione delle tue conversazioni. Potresti essere intervistato dal responsabile delle assunzioni, dai membri del team a cui ti unirai o dal management superiore, compresi i dirigenti o i fondatori.

3. Ricerca

Oltre alla ricerca che farai sui tuoi intervistatori, questo è il momento di fare un’immersione profonda sulla società. Vorrai conoscere i valori e la missione dell’azienda, le operazioni commerciali e qualsiasi notizia o evento recente in cui sono stati coinvolti. Fare questa ricerca mostrerà all’azienda che sei investito e serio riguardo all’opportunità, e ti permetterà anche di esplorare se sono adatti a te. Ricordate che state intervistando l’azienda tanto quanto loro stanno intervistando voi.

Leggi di più: La guida completa alla ricerca di un’azienda

4. Ripassare il tuo mestiere

Il secondo colloquio sarà una conversazione più approfondita sul ruolo e sulle vostre capacità. In alcune professioni, può anche essere un momento in cui gli intervistatori mettono alla prova le tue conoscenze del settore o le tue capacità tecniche. L’agenda dovrebbe farvi sapere per quale tipo di colloqui prepararvi, quindi state attenti a colloqui tecnici, casi di studio o presentazioni che metteranno alla prova le vostre capacità e pianificate di conseguenza.

Dovreste anche portare idee e raccomandazioni per il team, il prodotto o il programma su cui lavorerete, se possibile. Per esempio, se stai facendo un colloquio per un lavoro di social media marketing, potresti portare idee basate sulla tua ricerca dei contenuti attuali dei social media dell’organizzazione. Se viene fuori nella conversazione, prepararsi in questo modo dimostra che sei serio ed entusiasta del lavoro. Mostra anche che sei abbastanza competente da avere opinioni e idee basate sulla tua esperienza e competenza.

5. Rivedi gli appunti delle tue precedenti interviste

Prima del tuo secondo colloquio, potresti aver avuto una o più conversazioni con il selezionatore e il responsabile delle assunzioni. Prenditi del tempo per leggere attentamente i tuoi appunti di quei colloqui in modo da sentirti preparato ad avere una discussione più approfondita e a porre domande informate e ponderate ai tuoi intervistatori. Dovreste anche rivedere l’annuncio di lavoro per rinfrescare la vostra conoscenza della posizione e di ciò che il datore di lavoro si aspetta da un candidato ideale.

6. Preparare le risposte alle domande comuni del colloquio

Durante lo screening telefonico e il primo colloquio, probabilmente ti sono state poste domande come “parlami di te” o “perché vuoi lavorare qui”. Per il tuo secondo colloquio, dovresti aspettarti domande più specifiche e approfondite sul ruolo.

Per esempio, potrebbe esservi chiesto come la vostra esperienza vi ha preparato a svolgere compiti specifici o come potreste rispondere a una data situazione sul lavoro. Prendetevi del tempo per pensare alle risposte alle domande comportamentali per sentirvi preparati e sicuri quando avrete queste conversazioni.

7. Vestirsi in modo appropriato

I colloqui di secondo turno si tengono a volte di persona o in videoconferenza, quindi è importante scoprire l’abbigliamento appropriato per la società. Esaminate il sito web e i social media della società per farvi un’idea dell’ambiente di lavoro, di cosa indossano le persone in ufficio e di quale livello di formalità sia appropriato. Come migliore pratica, cerca di vestirti un livello superiore a quello che è l’abbigliamento quotidiano per l’azienda.

Leggi tutto: Cosa indossare ad un colloquio di lavoro

8. Preparate le domande per i vostri intervistatori

Ad un certo punto, i tuoi intervistatori probabilmente ti chiederanno se hai delle domande per loro. Si raccomanda vivamente di fare al vostro intervistatore domande pertinenti e ponderate per darvi una migliore comprensione se la posizione è la misura giusta per voi e mostrare all’intervistatore che avete un interesse genuino nel ruolo e nella società. Considera di preparare una lista di 5-10 domande da portare con te, e aggiungi a quella lista le domande che sorgono durante il colloquio.

Leggi tutto: 17 migliori domande da fare al tuo intervistatore (con esempi video)

Suggerimenti per l'intervista

Descrizione dell’immagine

Suggerimenti per le interviste:
1. Cerca la società e i tuoi intervistatori
2. Fai pratica con le tue risposte alle domande comuni del colloquio
3. Studia la descrizione del lavoro
4. Rispondere alle domande utilizzando il metodo STAR
5. Recluta un amico per esercitarti a rispondere alle domande
6. Preparati con esempi del tuo lavoro
7. Pianifica il tuo abbigliamento per il colloquio la sera prima
8. Prepara domande intelligenti per le tue interviste
9. Porta copie del tuo curriculum, un taccuino e una penna
10. Collega le tue risposte alle tue abilità e ai tuoi risultati

8 consigli per avere successo al tuo secondo colloquio

Ecco alcune cose aggiuntive che puoi fare per rendere il tuo secondo colloquio il più riuscito possibile:

1. Sii sicuro di te

Comunicate sia con il linguaggio del corpo che con la voce che siete fiduciosi ed eccitati per il secondo colloquio. Stai in piedi quando il tuo intervistatore entra nella stanza, salutalo con una stretta di mano medio-forte e rispondi alle domande con una voce forte. Tenete i piedi per terra o incrociati alle caviglie, il mento alto e le spalle indietro quando rispondete alle domande.

2. Mostrare entusiasmo

Il secondo colloquio a volte può essere un’intera giornata di colloqui con varie persone dell’organizzazione. È importante mantenere l’eccitazione e l’entusiasmo costanti per tutto il giorno, perché ognuno di questi individui ti valuterà in modo indipendente.

3. Sii sinceramente curioso

Lascia che la conversazione fluisca naturalmente tra te e il tuo intervistatore, mostrando la tua conoscenza dell’organizzazione e una genuina curiosità su come avere successo nel ruolo. Mentre dovresti conservare le tue domande per la fine, scrivi delle note che potrebbero aiutarti a esplorare più a fondo certi argomenti quando avrai la possibilità di fare domande.

4. Rafforza la tua risposta con esempi

Quando rispondi alle domande, devi entrare nel dettaglio di come la tua esperienza passata ti ha qualificato per affrontare le sfide di questo lavoro. Puoi usare il metodo dell’intervista STAR per preparare in anticipo storie ed esempi che possono essere usati per rispondere a diversi tipi di domande.

5. Preparati a fare la maggior parte del discorso

A parte brevi introduzioni e domande da parte dei tuoi intervistatori, sarai la persona principale a parlare per tutto il colloquio – e può sembrare molto, soprattutto se non sei innatamente estroverso. Preparati mentalmente per una lunga giornata di conversazione, porta con te dell’acqua o una bevanda al colloquio e non aver paura di fare delle pause naturali durante il colloquio. Puoi sempre usare: “Questa è un’ottima domanda, posso avere un minuto per pensarci?” per darti qualche momento per raccogliere i tuoi pensieri e fare una pausa.

6. Riposati un po’

Potresti non essere in grado di controllare ciò che accade nel colloquio, ma puoi controllare il tuo stato d’animo prima di entrarci. Il colloquio è il tuo momento per mostrare il tuo meglio, quindi assicurati di essere ben riposato e ben nutrito prima di andare al colloquio in modo da non essere distratto dalla stanchezza o dalla fame. Cerca di dormire otto ore complete la notte prima e mangia un pasto nutriente prima.

7. Invia biglietti di ringraziamento ai tuoi intervistatori

Dopo che il tuo secondo colloquio è finito, invia immediatamente note di follow-up o e-mail a ciascuno dei tuoi intervistatori. Se possibile, richiama gli argomenti della conversazione nella tua nota per mostrare che sei attento e genuinamente interessato alla posizione.

8. Seguire

Gli intervistatori potrebbero darvi una tempistica alla fine del colloquio su quando potete aspettarvi di sentirli riguardo ai prossimi passi. Se non lo fanno, chiedi gentilmente la tempistica. Quando quel tempo scade, è appropriato seguire e controllare. Questo dimostra il vostro genuino interesse per l’opportunità e può darvi un’idea del punto in cui si trovano con la loro decisione.

Prepararsi per la seconda o terza intervista può sembrare scoraggiante. Prendersi del tempo per prepararsi può aiutarvi a sentirvi sicuri e calmi. Ricorda che ti hanno scelto tra molti possibili candidati, quindi sentiti orgoglioso ed entusiasta dell’opportunità di andare avanti nel processo di assunzione.

Correlato: La tempistica tipica dell’intervista e cosa puoi aspettarti