Da ormai quasi due anni molti uffici e aziende hanno spostato il loro business model da in sede a remoto, per permettere ai dipendenti di lavorare da casa quando necessario o causa pandemia, e l’abbigliamento da lavoro è diventato una cosa del passato per molti dipendenti che ora si mettono comodi nei loro pigiami o persino in mutande per lavorare al pc.

Magari i tuoi animali domestici a casa non si preoccupano di cosa stai indossando mentre lavori alla scrivania o in cucina, ma il tuo outfit da colloquio di lavoro conta eccome quando devi cercare di impressionare i reclutatori o un CEO durante un colloquio su Zoom o Skype o un altro software per videoconferenze.

In questa guida abbiamo raccolto i consigli di alcuni recruiter su come vestirsi nel modo migliore per affrontare un colloquio di lavoro online.

Leggi fino in fondo, se pensi che vestirsi in modo appropriato sia inutile per una video intervista, e credimi che cambierai idea.

 

Come vestirsi per un colloquio di lavoro online senza strafare

Non c’è bisogno di correre a comprare un nuovo vestito o una nuova tenuta (non è una cerimonia di laurea!), ma certo devi evitare ogni tipo di capo d’abbigliamento che può distrarre. Il tuo interlocutore non dovrebbe focalizzare l’attenzione sul tuo abbigliamento, ma su ciò che hai da offrire alla sua azienda.

Una regola di base e universale sarebbe quella di non presentarsi in pigiama e di prendersi il tempo di vestirsi. Evita grafiche e motivi appariscenti e usa dei colori ai neutri, tipo nero, grigio e bianco, perché funzionano sicuramente meglio di fronte a una telecamera. Inoltre, dato che la maggior parte delle persone chiama da casa, i colori neutri non interferiranno con lo sfondo.

Investi in uno sfondo bianco o preparati a condurre l’intervista davanti a una parete bianca. Così facendo, non ti perderai nello sfondo e l’enfasi resterà su di te. Questo è più importante di quanto si pensi. Ci sono anche diversi sfondi virtuali per Zoom particolarmente appropriati per le interviste virtuali.

Consigli di outfit da colloquio lavorativo per le donne

Un buon abbigliamento per le donne sarebbe un pantalone nero con una camicetta, ma sempre e comunque in stile business. La camicetta grigia o bianca va più che bene con i pantaloni neri, ma se vuoi qualche idea in più leggiti la nostra guida al miglior abbigliamento femminile per un colloquio di lavoro.

Gli accessori aggiungono un tocco di stile, ma è importante mantenere gioielli e trucco al minimo sindacale: usa un trucco leggero giusto per mostrare che hai fatto uno sforzo, mentre con i gioielli scegli dei piccoli orecchini o una combinazione orologio + braccialetto. Svuota l’armadio o fatti un giro su Banana Republic o Nordstrom per trovare capi senza tempo che dureranno a lungo e non passino di moda.

Un modo semplice per vestirsi in modo appropriato per un colloquio di lavoro virtuale è cliccare sul sito della società che ti sta per intervistare e fare una rapida indagine delle scelte dei dirigenti e dei membri chiave del team in fatto di look. Prendili ad esempio e prova a replicare i loro vestiario quando ti presenterai al colloquio da remoto. Il tuo outfit dovrebbe rispecchiare l’atmosfera e lo stile dell’azienda, il che mostrerà che ti adatterai immediatamente, posizionandoti subito come un candidato ideale e pronto per essere assunto.

Per approfondire: come prepararsi a un colloquio di lavoro

Per un colloquio su Skype nella maggior parte dei settori, non ha molto senso indossare un abito o qualcosa di estremamente formale, ma devi comunque apparire pimpante e professionale. Cerca di mostrare la tua personalità attraverso i colori, le trame e le stampe, e scegli uno stile leggermente più strutturato che si adatti bene soprattutto al tuo viso.

Evita tutto ciò che è a taglio basso o che ingrassa. Questa è una grande opportunità per scegliere un nuovo top o un vestito comodo ed aderente, che potrai indossare tranquillamente più di una volta.

Più in generale, indossa un abbigliamento professionale o business casual per sostenere un colloquio su webcam. Quello che indossi rappresenta la tua  individualità e se vuoi che gli intervistatori ti vedano come una persona credibile e affidabile, dai un segnale chiaro partendo dal tuo aspetto: fatti trovare presentabile e preparato. Inoltre, considera un abbigliamento che sia comodo da indossare e che puoi riutilizzare o riciclare.

Per esempio, una camicia di flanella color erica, blu e oliva con un blazer di maglia bordeaux, blu o color oliva, due capi duraturi e classici.

Oppure un blazer nero, che è lavabile in lavatrice è il punto fermo del guardaroba di moltissime donne in carriera, perché dona un aspetto curato da unire a un maglione o una camicia per aggiungere stratificazione. Puoi anche aggiungere un button down a maniche lunghe.

Una linea di abbigliamento sostenibile è Sugopetite, che ha un abito a collo alto color melanzana, aderente, chiamato The Tulip, fatto con 30 bottiglie di plastica riciclate. Costa 210 dollari ed è disponibile in quattro taglie (dalla XS alla L). È l’ideale per chi cerca lavoro e si preoccupa della traspirazione: il tessuto è antibatterico e resistente sia al sudore che agli odori. Ti  donerà un look elegante grazie anche al tessuto atossico anti pieghe. Se vuoi indossarlo all’aperto, ha anche una protezione solare 50 UPF.

Non dimenticare che stai presentando il pacchetto completo: truccarsi per un incontro su Zoom non è complicato, ma ricorda che non è un servizio fotografico o una passerella a Cannes, quindi se non sei una persona glam non c’è bisogno di sentire la pressione di indossare più trucco solo perché sei in diretta

Non abbagliare e uniforma i toni della pelle con un fondotinta e correttore naturali: qualsiasi cosa troppo pesante o spessa sarà solo esagerata. Aggiungi un tono sano e naturale su guance e labbra per emulare il rossore e delle labbra, con solo un tocco di lucentezza in più. Per le labbra basta che non sia troppo lucido altrimenti distrae troppo.

Definisci gli occhi ma non renderli troppo scuri. A molti piace un eyeliner liquido super-sottile lungo la linea delle ciglia con un ombretto in polvere marrone tenue o grigio. Assicurati che il mascara non sia troppo spesso, perché può dare un’aria disordinata attraverso la telecamera.

In fase di preparazione al colloquio, assicurati di avere una buona luce frontale. Investi, se puoi,  in una luce ad anello per il trucco che regola la luminosità e il calore. Un modello da tavolo è ideale per i colloqui lavorativi su Zoom. Una cattiva illuminazione può far sembrare il tuo trucco ancora più sciatto e, se non hai un kit di luce anulare come piace a YouTube, puoi sempre mettere una lampada puntata sul viso. Alcuni tolgono il paralume e controlla sempre la telecamera prima del colloquio di lavoro, per vedere se la lente è pulita e le regolazioni a posto.