Quando l’innovazione incontra la formazione: Snam

Tra i testimonial del primo atelier del percorso di “Employability 2.1″ l’ingegner Gianluca Poi, Organizzation and Change Management Head in Snam, che ha raccontato ai partecipanti le idee e i progetti per il futuro dell’azienda.
Dopo un breve excursus sul core business dell’azienda, l’esposizione si concentra su un punto cruciale: Snam sta attraversando un periodo di profondo cambiamento strategico. Quello che più ha colpito i ragazzi è che l’azienda ha capito che ciò può essere fatto solamente cambiando la mentalità dell’organizzazione e quindi puntando sulle persone che hanno le energie e la voglia di cambiare: i giovani.
Oltre ad avviare una forte politica di assunzioni che vede protagonisti questi ultimi, Snam ha deciso di dare loro direttamente gli strumenti per poter raggiungere gli obiettivi per i quali sono stati assunti; ha così messo in atto diversi innovativi programmi di apprendimento, l’unico strumento che può aiutarli ad avere le skill necessarie per introdurre il radicale cambiamento ricercato.
Per concludere, Poi ha illustrato un programma innovativo ed attraente: il “Leadership development program”, facendo capire ai ragazzi che solamente l’impegno, la determinazione e l’umiltà sono le componenti che possono portarli, un domani, a raggiungere tutti i risultati desiderati.
Se anche un’azienda solida e affermata come Snam, arriva oggi a prepararsi ad un era di grandi cambiamenti e a scommettere sul loro apprendimento, risulta evidente che il mondo del domani è nelle mani dei giovani e nella loro capacità di comprendere rapidamente la veloce evoluzione del mondo in cui viviamo.

Author: l.russo

Share This Post On