Manuel Biscaro

“Ho colto con grande entusiasmo l’opportunità di partecipare al programma Employability 2.1 (e2.1), esperienza unica nel suo genere, in grado di creare un connubio formazione-lavoro solido e duraturo.
Nel corso di questo percorso biennale ognuno dei partecipanti ha avuto la possibilità di misurarsi in contesti lavorativi multinazionali, esplorare il mondo delle soft skills e confrontarsi con i compagni del Progetto sulle competenze richieste oggi dal mercato del lavoro e sulle sfide che ci attendono.
Numerose sessioni formative hanno permesso di cogliere i punti salienti di temi che impattano sempre più la vita lavorativa delle persone, le loro relazioni e la gestione delle risorse umane. Testimonianze di manager di spicco e giovani imprenditori hanno aiutato a comprendere che per una costante crescita professionale è necessario continuare ad imparare, investire nello sviluppo personale, creare networking, saper trovare stimoli e motivazioni da nuove sfide.
Di sicuro, poter fruire di un percorso formativo così strutturato e, al contempo, avere la possibilità di applicare nella propria vita lavorativa quanto appreso, è un esercizio molto utile per un’autovalutazione della propria crescita dopo un percorso così intenso; l’obiettivo è puntare a far proprie e a rafforzare competenze di sicuro indispensabili quando ci si troverà in nuove situazioni, in contesti che oggi non si è abituati a vivere. La gestione di un team, la collaborazione con gli stakeholders interni ed esterni all’azienda, il rispetto dei ruoli, delle gerarchie e delle funzioni, sono solo alcuni degli aspetti che diventano sempre più complessi da gestire con l’aumentare della professionalità e delle responsabilità. Ad esempio, nel corso dell’ultimo anno, sono stato coinvolto in un team di progetto internazionale, occasione per applicare quanto appreso in un contesto totalmente nuovo: comunicazione, multiculturalismo, networking, flessibilità e adattabilità sono tutti elementi che ho avuto modo di valutare ed affrontare.
Quello che sto imparando giorno dopo giorno e che ho potuto constatare anche nel corso del programma e2.1 è che, in qualsiasi ambiente ci si trovi ad operare, la relazione con le persone è anche la base per la propria crescita ed è necessaria per raggiungere obiettivi sia personali che di gruppo.
Uno degli aspetti importanti del Progetto è anche il networking creato con i compagni, che potrà essere mantenuto in futuro con l’obiettivo di condividere nel tempo le proprie esperienze, cogliendo suggerimenti e punti di vista utili per il proprio sviluppo.
Giunto ormai quasi al termine di questo Progetto, valuto quindi positivamente il percorso intrapreso e qualora in futuro mi venisse chiesto di affrontare una sfida simile accetterei con forte convinzione, ricordando uno degli insegnamenti di questa esperienza: non si finisce mai di imparare!”

Author: l.russo

Share This Post On