La Sharing Economy e il Coworking

Esperto in consulenza strategica, innovazione e business development, un ragazzo ricco di idee, di voglia di fare, di raggiungere i propri obiettivi “collaborando”. Andrea Bellezza, Fondatore e Direttore Strategico di OnScreen Communication, è intervenuto nella prima giornata di atelier dedicata al “Team Working” portando in aula la sua storia, la sua attività e i suoi progetti realizzati.
Da sempre interessato ad approfondire il connubio tra crescita e sviluppo, ha affrontato i temi della sharing economy e del co-working come nuove opportunità che hanno lo scopo di sviluppare una realtà economica fondata sulla condivisione di beni e servizi e sulla collaborazione tra attività di business differenti. Ha evidenziato l’importanza del paradigma dell’utilizzo piuttosto che del possesso, di uno stile lavorativo “diverso” che comprende la condivisione di un ambiente di lavoro senza rinunciare ad un’attività indipendente. Con che finalità? Riduzione dei costi fissi, maggiori ricavi e un aumento dei valori condivisi, aziendali e personali.

Un interesse, quello del co-working, che lo ha portato, da un lato ad approfondire il suo Dottorato di Ricerca sul tema specifico, ma soprattutto a spostare fisicamente la sua impresa in uno spazio condiviso, l’ Sqpwork-Fab Lab: uno spazio dove piccole imprese, start up e liberi professionisti hanno la possibilità di svolgere il proprio lavoro. Un ambiente condiviso che ha lo scopo di creare un network di conoscenze e competenze per incrementare lo sviluppo e la realizzazione di progetti innovativi con la mission di “dare spazio alle idee, che non entrano più nei laboratori casalinghi, accedere ad uno scambio generazionale di conoscenze, puntando sulla forte qualità della tradizione artigiana, che da sempre caratterizza l’Italia, integrandola con le possibilità offerte dalla tecnologia  e dalla digital fabrication
In conclusione Andrea ci ha lasciato un importante insegnamento: credere nelle proprie idee, scommettere non solo su noi stessi ma anche, e soprattutto, sulla condivisone e collaborazione, nell’ottica di generare qualcosa di utile che abbia come risultato la “felicità” e una logica win win.

Author: l.russo

Share This Post On