Gestire il proprio capo mantenendo i propri principi. Incontro con Marco Bianco

La seconda giornata dell’atelier relativo alla gestione dei propri capi ci ha dato l’opportunità di rincontrare Marco Bianco, responsabile del dipartimento operativo di rete per l’area territoriale centro e Sardegna della banca MPS.

Dopo un breve excursus della sulla carriera professionale, in cui è emerso come la company rotation lo abbia supportato nello sviluppo delle proprie competenze, l’incontro si è concentrato sulla tematica della gestione del capo e sulla relazione capo-collaboratore. Nel contesto attuale in cui il capo deve relazionarsi con più persone, ha più le responsabilità ed ha meno tempo a disposizione per i membri del team, è necessario che il collaboratore fornisca un contributo concreto al raggiungimento degli obiettivi del capo e che non ci sia più una logica top down ma si passi ad una logica top down & bottom up.

Il collaboratore assume un ruolo strategico per il raggiungimento degli obiettivi del proprio capo ed è proprio in quest’ottica che diventa fondamentale la creazione di una relazione professionale e di fiducia tra questi due attori.

Le sue esperienze, unite ad alcuni supporti multimediali, ci hanno fornito degli ottimi consigli per capire meglio la tematica del corso ed unire delle esperienze reali agli aspetti teorici affrontati; in particolar modo è emerso il tema dell’ etica personale e della moralità nello svolgere le nostre professioni.

Marco ci ha raccontato alcune esperienze in cui sono emersi i due aspetti citati in precedenza e ci ha esposto il suo “processo decisionale”. E’ importante dare il giusto peso ai valori e alla propria etica nonostante questa possa portare a varie conseguenze.

 Questi consigli ci saranno sicuramente utili per essere pronti nei momenti in cui ci troveremo a dover prendere delle decisioni difficili. La testimonianza è stata per questo un’esperienza molto formativa che ci ha offerto diversi spunti di riflessione, l’aver affrontato la tematica del corso sotto un punto di vista più pratico sarà sicuramente utile per il prosieguo della nostra carriera nella speranza che una corretta gestione del capo possa farci diventare degli ottimi capi per il nostro futuro.

 

 

 

Author: l.russo

Share This Post On